D’Ambra Forastera

10,00

Questo vitigno fu portato a Ischia da Napoli nell’Ottocento per salvarlo dalla fillossera e proprio la sua provenienza da fuori dell’Isola ha dato all’uva il nome di Forastera o Furastiera, Forestiera e Frastera. Da queste uve, raccolte a mano, nasce un bianco ricco di carattere, con intensi profumi agrumati e piacevolmente secco e minerale al palato. Questo vino è così fresco ed equilibrato da essere perfetto non solo per un aperitivo con tartine di pesce e carpacci ma anche con piatti più elaborati, cozze ripiene, crostacei e coniglio all’ischitana.

Categoria: Tag: ,